Skip to main content

Clicca un logo e scopri l'arte della nutrizione.

Dott. Lattuada Nutrizionista

Dott. Lattuada Centro Dimagrimento

Dott. Lattuada Blog

Non mancare!


Newsletter

Sindrome Metabolica, triade di rischio
Pubblicato il:
5 Settembre 2018

Cos’è la sindrome metabolica?

Con il termine “Sindrome Metabolica” si intendono dei fattori di rischio che aumentano la possibilità di sviluppare ictus, diabete e malattie cardiache.

Evidenze di ricerca confermano che contribuiscono a questa condizione lo scarso esercizio fisico, una eccessiva quantità di grasso corporeo a livello addominale, e alcuni fattori genetici, anche se la causa precisa non è ancora stata individuata.

Da questo elenco, si parla di Sindrome Metabolica quando sono presenti tre o più di questi fattori:

  • Glicemia alta: a digiuno, più di 100mg/dL
  • Tigliceridi alti: valori superiori a 150 ml/dL
  • Pressione arteriosa alta: superiore a 135/85 mmHg o se si è già sotto terapia antipertensiva
  • Basso colesterolo HDL: meno di 40mg/dL per l’uomo e meno di 50mg/dL nella donna
  • Tessuto addominale elevato: oltre 94 cm nell’uomo e oltre 80 nella donna (da valutare con un medico).

La presenza di sintomi da non sottovalutare si ha appunto con almeno tre fattori, non ne basta uno. In sé la sindrome metabolica non causa alla persona nessuna sensazione di malessere, ma essa ha un rischio maggiore di sviluppare malattie come diabete o patologie cardiovascolari se non cambia le proprie abitudini alimentari e stile di vita.

Se non si svolge attività fisica, si ha una storia di diabete, elevati trigliceridi nel sangue, pressione arteriosa alta, grasso viscerale aumentato, la possibilità di sviluppare la Sindrome Metabolica è alta.

Come evitare la Sindrome Metabolica?

Bisogna ridurre i fattori di rischio, aumentando o cominciando l’attività fisica, cambiare il metodo di alimentazione (guai al fai date, rivolgetevi sempre al Nutrizionista) e, nel caso di sintomi medici come pressione alta e glicemia alta, dopo aver consultato il Medico, associare farmaci per il controllo. Conoscere i fattori di rischio aiuta a rendersi conto se si sta sviluppando la Sindrome Metabolica, e aiuta a correre al riparo prima che  si sviluppino patologie anche gravi.



Ti Potrebbe Interessare Anche…

Spero ti piaccia l’articolo!
Se vuoi una dieta personalizzata Clicca Qui


Altre Categorie, per Te



Un Mondo da Scoprire

Diete personalizzate, programmi dimagranti in hotel. Clicca un logo e scopri l’arte della nutrizione.

Dott. Lattuada Nutrizionista

Dott. Lattuada Centro Dimagrimento