Clicca un logo

Dott. Lattuada Nutrizionista

Dott. Lattuada Centro Dimagrimento

Dott. Lattuada Linea Benessere

Non mancare!


Newsletter

Perché è importante che IL PASTO sia un MOMENTO DI CONDIVISIONE?

Al giorno d’oggi le nostre vite ci portano ad essere spesso di fretta e senza il giusto tempo da dedicare ai pasti. Chi vive solo, spesso non sente l’esigenza di preparare e mangiare piatti troppo elaborati, palatabili o comunque in grado di rendere piacevole questo momento. In famiglia spesso ci sono orari differenti (scuola, lavoro, sport etc..) tra figli e genitori, e questo comporta spesso la mancanza di convivialità durante i pasti. Oltre a questi aspetti, negli ultimi anni la televisione e internet hanno preso il sopravvento anche durante i pasti. Bambini che mangiano con uno smartphone davanti o il tablet acceso sulla serie preferita sono solo due delle situazioni in cui sicuramente almeno una volta ci siamo imbattuti. Tutto questo concorre a non dare la giusta importanza ad un momento particolare della giornata.

Uno studio di Oxford Economics (https://www.oxfordeconomics.com/recent-releases/the-sainsbury-s-living-well-index) ha scoperto che mangiare regolarmente da soli è il più grande singolo fattore di infelicità. Perché mangiare in compagnia è utile al nostro benessere?

Puoi trovare il nutrizionista a brescia, como, milano o verona!

I ricercatori hanno fatto un sondaggio su 8.250 cittadini britannici e costruito un “indicatore di benessere” (Living Well Index), dato dalla somma di una serie punteggi attribuiti a qualità del sonno, soddisfazione sessuale, quantità di tempo libero e – appunto – frequenza con cui si mangia in compagnia. Dalla ricerca è emerso che chi mangia da solo mette insieme 7,9 punti in meno, in termini di… felicità, rispetto alla media nazionale britannica (che è di 60,7, in una scala che va da 0 a 100). Sembrerebbe che mangiare in compagnia renda le persone più soddisfatte della propria vita e garantisca migliori probabilità di stare bene con se stessi.

Quel che è certo è che pranzare con gli altri attorno a un tavolo favorisce il rilascio di endorfine da parte del cervello producendo in noi una piacevole sensazione di benessere. E che questo rituale sociale risulta imprescindibile, anche nelle nostre vite caotiche e piene di impegni.

Gli esseri umani sono progettati biologicamente per l’interazione umana. Uno studio dell’Università del Michigan ha scoperto che sostituire il contatto faccia a faccia con amici e familiari con messaggi sui social media, e-mail o messaggi di testo potrebbe raddoppiare il rischio di depressione. Lo studio ha anche scoperto che coloro che hanno avuto contatti sociali con la famiglia e gli amici almeno tre volte alla settimana avevano il livello più basso di sintomi depressivi.

“Siamo i più socievoli di tutti gli animali”, afferma il professor Paul Gilbert, psicologo e fondatore della terapia incentrata sulla compassione. “Il nostro cervello e il nostro corpo sono costruiti per essere regolati attraverso le interazioni con gli altri dal giorno in cui nasciamo”. Questo non è il caso di molte creature, come tartarughe e pesci, che si riproducono in gran numero. “Non hanno bisogno di cure”, dice Gilbert. “Molti di loro moriranno prima di raggiungere l’età riproduttiva. Il comportamento di “cura” associato ai mammiferi è un importante adattamento evolutivo: cambia il cervello e la fisiologia del corpo in modo che un genitore sia interessato a stare vicino a un bambino. Una delle cose più importanti è la capacità umana di calmare e coinvolgere. Quindi, quando una madre sorride a un bambino e stabilisce un contatto visivo, quell’emozione positiva nel viso e nella voce della madre sta stimolando la positività nel bambino. Puoi capire perché si chiama mirroring, il bambino sorride.

Integratori alimentari per l'equilibrio del peso corporeo

Come dice Gilbert, le migliori relazioni sono quelle in cui le persone ci amano per i nostri lati oscuri e difetti percepiti. “Le persone dimenticano che l’amore consiste nell’amarti per le cose difficili, non per le cose facili”, dice. Sono coloro che ci conoscono intimamente che possono fornirlo, e lo fanno attraverso la loro presenza fisica, attraverso il tatto e mangiando, bevendo e condividendo con noi.

Trascorrere del tempo insieme è nutrimento sociale. Quindi spegniamo il telefono e aumentiamo le occasioni di socialità e convivialità!

dieta genetica del dna con il nutrizionista
dieta genetica del dna con il nutrizionista

Consigli per dimagrire, mangiare sano, e molto altro.

Dott. Luca Lattuada Biologo Nutrizionista
Dott. Lattuada Centro di Nutrizione S.r.l.
Via vicinale Margherita 42Napoli (NA) 80131 ITALY |
P.IVA: 03993730989
+39 345-3161093 |
dottlattuada.it |
Privacy Policy | Cookie Policy
Le informazioni fornite su questo sito sono solamente a scopo cognitivo e non sono intese a sostituire raccomandazioni mediche o trattamenti di cura per certe condizioni di salute. Consultate sempre il vostro medico o altri operatori sanitari qualificati, ponendo domande riguardo la vostra situazione. Le informazioni su questo sito non sono destinate a diagnosticare, trattare, curare o prevenire nessun tipo di malattia. Non trascurate mai consigli medici, o non ritardatene l'attenzione, per il solo motivo di aver letto informazioni a riguardo sul sito di Dott. Lattuada. Il nostro scopo non è in alcun modo quello di fornire diagnosi o informazioni a carattere terapeutico. I nostri contenuti non vogliono assolutamente sostituire pareri medici, ma riprendono studi e letteratura scientifica accertati.

pur sang logo

Questo è un sito Pur Sang Advertising
Qualità nella tua Comunicazione