Skip to main content

Esami del sangue e prevenzione per le donne Over 40: cosa chiedere al medico di base?

Esami del sangue e prevenzione per le donne Over 40: cosa chiedere al medico di base?
Pubblicato il:
6 Settembre 2023

Per le donne over 40, gli esami del sangue possono essere uno strumento importante.

Chiedere al medico di base di effettuare questi esami è un passo importante per mantenere la salute e prevenire malattie, cercando sempre di rimanere nel contesto di uno stile di vita sano, mantenere abitudini alimentari corrette e praticare regolare attività fisica.

Ecco alcuni esami del sangue che le donne over 40 dovrebbero prendere in considerazione con il proprio medico di base:

  1. Emocromo completo – L’emocromo completo è un esame del sangue standard che misura il numero di cellule del sangue, come globuli rossi, globuli bianchi e piastrine. Ciò può aiutare a diagnosticare se ci sono problemi nella produzione del sangue, infezioni o malattie autoimmunitarie.
  2. Profilo lipidico – Il profilo lipidico misura i livelli di grassi nel sangue come il colesterolo e i trigliceridi. Livelli elevati di questi grassi possono aumentare il rischio di problemi di salute come malattie cardiache e ictus.
  3. Analisi della funzionalità tiroidea – L’analisi della funzionalità tiroidea misura i livelli di ormoni tiroidei nel sangue e può rilevare problemi come ipotiroidismo o ipertiroidismo.
  4. Misurazione del glucosio nel sangue – Misurare il livello di glucosio nel sangue può aiutare a diagnosticare il diabete o il prediabete e monitorare il controllo del diabete per le persone che già lo hanno.
  5. Test della funzionalità epatica – I test della funzionalità epatica possono aiutare a diagnosticare problemi al fegato come epatite o cirrosi, ma anche condizioni meno gravi che comunque possono determinare uno stato di affaticamento del fegato.
  6. Analisi dei marcatori tumorali – Per le donne over 40 a rischio di sviluppare alcuni tipi di cancro, i marcatori tumorali possono essere utili per scoprire precocemente il cancro.

È importante chiedere al proprio medico di base di eseguire questi esami del sangue e di discutere i risultati e di interpretarli bene. Inoltre, alcuni fattori di rischio possono portare alla necessità di ulteriori esami o controlli, in particolare l’anamnesi per le malattie ereditarie, i precedenti familiari di malattie cardiovascolari e malattie tumorali.

In sintesi, gli esami del sangue sono un importante strumento di prevenzione per le donne over 40 per rilevare precocemente problemi di salute.

Occorre tenere conto del fatto che Secondo i dati del Ministero della Salute, alcune malattie hanno un’incidenza maggiore nelle donne rispetto agli uomini, per esempio l’osteoporosi riguarda una donna su tre a fronte di un uomo su cinque; le donne hanno il 20% di probabilità in più rispetto agli uomini di sviluppare problemi alla tiroide; e le malattie cardiovascolari presentano il tasso più alto di mortalità tra le donne, soprattutto dopo la menopausa quando l’effetto protettivo degli estrogeni viene meno.

Parlate con il vostro medico di base di questi esami e della frequenza con cui eseguirli. Progettare insieme un piano di prevenzione può aiutare a mantenere la vostra salute e prevenire le malattie.



Ti Potrebbe Interessare Anche…