Clicca un logo

Dott. Lattuada Nutrizionista

Dott. Lattuada Centro Dimagrimento

Dott. Lattuada Linea Benessere

Non mancare!


Newsletter

Come la dieta chetogenica combatte l’influenza: lo studio

La dieta chetogenica è un regime alimentare che riduce in modo drastico i carboidrati, aumentando di contro le proteine e soprattutto i grassi. Lo scopo principale di questo sbilanciamento delle proporzioni dei macronutrienti nella dieta è costringere l’organismo ad utilizzare i grassi come fonte di energia.
Si attiva così il processo di chetogenesi: l’organismo inizia a consumare le proprie riserve di grasso e immette nel sangue i corpi chetonici, che diventano una fonte energetica, inibiscono il senso di fame, hanno un effetto drenante e diuretico e svolgono un’importante azione psicotonica. Inoltre, i valori di insulina nel sangue si abbassano e si stabilizzano, evitandone i picchi tanto dannosi per la salute. La dieta chetogenica è normalmente scelta da chi desidera perdere peso ma, per via delle sue caratteristiche, è molto efficace anche negli stati patologici, infatti alcuni tipi di dieta chetogenica vengono utilizzati in ambito clinico (ad esempio contro l’epilessia non responsiva ai farmaci, ed obesità grave associata a certe patologie metaboliche), anche se in generale questo tipo di alimentazione viene prevalentemente sfruttata nel campo del fitness. Negli ultimi anni però sono anche emerse virtù inaspettate e spesso molto positive. Tra queste emerge una nuova ricerca che mostra come la dieta chetogenica può aiutare a combattere l’influenza.

Lo studio, dal titolo “Ketogenic diet activates protective γδ T cell responses against influenza virus infection” pubblicato su Science Immunology il 15 novembre 2019 ha correlato la dieta chetogenica con il rafforzamento delle difese immunitarie. Nello specifico un gruppo di ricercatori della Yale School of Medicine ha effettuato uno studio su delle cavie da laboratorio durante il quale una parte delle cavie (gruppo d’azione) è stato alimentato con una dieta chetogenica ricca di grassi e povera di carboidrati e l’altro gruppo (gruppo di controllo) è stato alimentato con una dieta standard. Entrambi i gruppi sono stati quindi infettati da influenza virulenta A. Al termine dello studio è emerso che le cavie del primo gruppo avevano un più alto tasso di sopravvivenza rispetto a quelle del secondo gruppo. La dieta chetogenica, privando l’organismo di carboidrati, favorisce l’attivazione di cellule immunitarie specifiche, le cellule gamma delta T, che producono muco sulla superficie delle basse vie respiratorie, intrappolando così il virus. I risultati infatti dimostrano che nei topi in cui è stata introdotta l’alimentazione chetogenica c’è stata un’espansione delle cellule T γδ nei polmoni che ha migliorato le funzioni di barriera, e così la resistenza antivirale portando anche ad una migliore conservazione complessiva dell’integrità del tessuto delle vie aeree. Ulteriori test su tali cavie hanno evidenziato che non erano i chetoni o la dieta a basso contenuto di carboidrati/ad alto contenuto di grassi a innescare separatamente la risposta ma, piuttosto, la combinazione dei due fattori insiti in un piano nutrizionale chetogenico.

soggiorni dimagranti in hotel con spa!
dieta genetica del dna con il nutrizionista

Consigli per dimagrire, mangiare sano, e molto altro.

Dott. Luca Lattuada Biologo Nutrizionista
Dott. Lattuada Centro di Nutrizione S.r.l.
Via vicinale Margherita 42Napoli (NA) 80131 ITALY |
P.IVA: 03993730989
+39 345-3161093 |
dottlattuada.it |
Privacy Policy | Cookie Policy
Le informazioni fornite su questo sito sono solamente a scopo cognitivo e non sono intese a sostituire raccomandazioni mediche o trattamenti di cura per certe condizioni di salute. Consultate sempre il vostro medico o altri operatori sanitari qualificati, ponendo domande riguardo la vostra situazione. Le informazioni su questo sito non sono destinate a diagnosticare, trattare, curare o prevenire nessun tipo di malattia. Non trascurate mai consigli medici, o non ritardatene l'attenzione, per il solo motivo di aver letto informazioni a riguardo sul sito di Dott. Lattuada. Il nostro scopo non è in alcun modo quello di fornire diagnosi o informazioni a carattere terapeutico. I nostri contenuti non vogliono assolutamente sostituire pareri medici, ma riprendono studi e letteratura scientifica accertati.

pur sang logo

Questo è un sito Pur Sang Advertising
Qualità nella tua Comunicazione